Nov 07 2010

Corking: il diritto di tappo

Category: Newsjaco @ 20:37

Il Capotavola - corking o diritto di tappo

Sempre sulla novità dell’offerta: Il Capotavola (al secolo Antonio Borrelli – ristorante a Salerno) ha ancora modernizzato il suo servizio, non solo sulle materie prime offerte, come la carne Kobe-Wagyu,  ma anche nel venire incontro al cliente con un sevizio comodo ed innovativo: il corking, ovvero il Diritto di Tappo, detto anche corkage fee  o   BYOB: Bring your own bottle .

Come funziona? In questo modo.  Capita che un gastronomo, un giornalista o un semplice gruppo di appassionati, volendo degustare un vino particolare o magari una bottiglia unica,  non ha possibilità di abbinarla al giusto piatto oppure non ha a disposizione una cucina atta allo scopo. Ecco che Il Capotavola mette a disposizione la sua cucina per abbinare i piatti giusti per l’occasione, servendo il vino del cliente: riceve, per questo servizio,  solo il diritto di Tappo, un ticket  minimo, in aggiunta al conto della ristorazione.

Questo “pedaggio”  trova giustificazione innanzi tutto nel mancato guadagno del ristoratore, per la mancata vendita di  una bottiglia di vino, ed inoltre nel sevizio per la mescita, i bicchieri adatti, pulizia degli stessi, ecc.

Di solito si quantifica in un fisso che incide dell’1-2% del conto, indipendentemente dai coperti.

Il Lucanico invece, lo potete trovare nella carta dei vini….

Comodo, pratico ed essenziale:  bravo Antonio!

IL  CAPOTAVOLA – Ristorante a Salerno – 089 3180106

Tag: , , , , , , ,